I melodici melodici italiani AOR Rockfeels pubblicano l’album di debutto “XXenty” | Heavy Metal Italiano

Art Of Melody Music & Burning Minds Music Group è orgogliosa di annunciare la firma di AORsters italiani Mindfeels per l’uscita Rockpit del loro album di debutto ” XXenty “.

Nato con il nome di Dejanira nel 1994, Mindfeels era originariamente il trio di Italo Graziana (Soul Seller – Drums), Roberto Barazzotto (Basso) e Luca Carlomagno (Chitarre / Tastiere / Violino). Fin dall’inizio, Mindfeels ha mostrato il loro amore per le leggende americane AOR / Westcoast, Toto, e ha creato una serie di brani cover di Toto per esibizioni dal vivo e strumentali. Successivamente, Dejanira ha unito le forze con la cantante Raffaella Miani, che ha diretto la band per la registrazione del loro primo album inedito, da loro stessi prodotto. Qualche anno dopo, il nuovo frontman Davide Gilardino, sostituì Raffaella alla voce. La band è stata completata con l’aggiunta di Gloria Strippoli alla voce secondaria e Christian Rossetti alle tastiere.

Questa nuova line-up (con l’eccezione di Gloria Strippoli) ha iniziato a registrare il secondo album inedito “XXenty”, un titolo scelto per celebrare insieme i loro oltre due decenni di musica. La nuova line-up ha spinto un nuovo moniker – e Mindfeels è nato. Hanno scelto il nome per rappresentare il loro infinito amore per Toto, guidati dal maestro di chitarra Steve Lukather e, in particolare, dal loro album senza tempo “Mindfields”.

Nel 2017, Mindfeels ha firmato con la nuova etichetta, Art Of Melody Music, per l’uscita europea di “XXenty” (prevista per il 17 novembre), e anche con AnderStein Music per un rilascio giapponese dedicato a fine dicembre. La versione cd includerà note di copertina scritte da Kenneth Bremer, caporedattore del rinomato sito di musica western di Blue Desert, mentre il primo singolo, “Soul Has Gone Away”, sarà lanciato con un video ufficiale ad ottobre.

Mindfeels - XXenty

I melodici melodici italiani AOR Rockfeels pubblicano l’album di debutto “XXenty” | Heavy Metal Italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *